Carrello elevatore elettrico usato: 9 trattamenti per rigenerarlo

Carrello elevatore elettrico usato: 9 trattamenti per rigenerarlo

Carrello elevatore elettrico usato: come trasformarlo in una macchina rigenerata?  Il sistema esiste. E’ la specialità di Used Farm, il nostro laboratorio artigianale.

Nella nostra Farm sottoponiamo le macchine usate a trattamenti di qualità, che sono in grado di riportarle a nuova vita. I nostri trattamenti rendono la tua macchina “nuovo di fabbrica”.

I trattamenti che utilizziamo sono validi sia per i carrelli elevatori elettrici usati che per i carrelli elevatori usati diesel.

In cosa consiste questo processo?

E’ il risultato di una serie di lavorazioni lunghe ed accurate, che garantiscono affidabilità e prestazioni alla tua macchina rigenerata:

  • trattamenti “estetici”  nelle fasi iniziale e finali del processo
  • trattamenti “funzionali” per garantire il perfetto funzionamento del tuo carrello elevatore elettrico usato.

Vediamo ora tutte le fasi in dettaglio:

Carrello elevatore elettrico usato: selezione e Check up

I mezzi destinati alla nostra used farm rappresentano la migliore selezione a marchio Jungheinrich. Vengono scelti seguendo un rigido protocollo interno che si basa sull’età, sul precedente ambiente di lavoro, e sullo stato manutentivo e funzionale.

Trattamento iniziale

Se il mezzo è considerato idoneo, inizia lo smontaggio completo: telaio, cabina, montanti, batteria, assali, motori, caricabatterie: ogni componente viene rimossa, lavata singolarmente e preparata per la fase di controllo e revisione

Revisione

E’ il cuore del processo: tutti gli organi vengono controllati e revisionati al banco. In questa fase i tecnici procedono al riordino e alla sostituzione dei ricambi necessari e di tutti i materiali d’usura.

Trattamento batteria e caricabatteria

Dopo un primo controllo esterno ed un esame elettrico, la batteria viene lavata a vapore ed aspirata. Si procede quindi con un trattamento di ricarica lenta (72 ore), e successivamente con una scarica mediante uno scaricatore certificato che ne determina in maniera sicura e dimostrabile la capacità residua.

Se il risultato è superiore al 70%, il tecnico prosegue la revisione sostituendo cavi, bulloni, spine, tappi e quant’altro si dovesse rendere necessario, altrimenti si procede con la sostituzione. Le operazioni terminano con il controllo del caricabatterie assegnato, la taratura e l’esecuzione di una ricarica completa.

Carrello elevatore elettrico usato: trattamento esterno

Inizia la cura esterna finalizzata a trasformare esteticamente il prodotto e a proteggerlo dalle aggressioni degli agenti esterni. Sono 5 le fasi di trattamento: si comincia con la sverniciatura, stuccatura, levigatura meccanica, si prosegue stendono i fondi anticorrosivi ed infine si esegue la verniciatura delle singole parti.

Assemblaggio

Ultimata la verniciatura delle parti revisionate, si procede con il rimontaggio della macchina e la sostituzione dei fluidi.

Finitura

In questa fase, il tecnico esegue il montaggio delle nuove ruote, delle forche, degli accessori, degli adesivi di finitura e di sicurezza.

Carrello elevatore elettrico usato: prova finale

Il mezzo è pronto ora per il collaudo finale. Vengono eseguite le tarature dei parametri di marcia e successivamente si procede con uno stress test di 2 ore: una vera simulazione del mezzo al lavoro.

Controllo documentazione e verifica della sicurezza

Tutti i documenti di macchina devono essere presenti in originale. Quando anche questi sono pronti, il tecnico rilascia il verbale di verifica delle sicurezze.